life is good

penso che un bravo allenatore

coach inizia a stare stretto

debba tracciare

nella maniera più semplice e onesta possibile

la via della felicità

una maratona sotto le 3h?

un ironman sotto le 9h?

top 10 nella sfida più assurda del mondo?

il tempo, lo spazio e il piazzamento

sono davvero superflui

se non costruisci insieme il castello della felicità

il mare cancellerà le scritte

e soprattutto i castelli di sabbia

  • Share
  • Tweet
  • Email